Targa in Arenaria delle Case (Langhirano, loc. Costa di Castrignano)

La targa si trova sul muro esterno di una villa, dietro ad un arcata aperta nel muro che cinge il cortile dell’abitazione. La targa si trova appena sotto alla fascia marcapiano corrispondente al solaio del primo piano a 4 m dal terreno. La stele in arenaria è circondata da una cornice rettandolare con quattro lobature concave in corrispondenza dei quattro angoli.
L’iscrizione recita

“1723
REGES IMPERIVM PLVRES NO ACCIPIT UNUM
QUINQUES TAMEN DOMINOS HABET UNA DOMUS”

che, tradotta significa “UN SOLO REGNO NON ACCETTA PIU’ RE INVECE QUESTA CASA DA SOLA HA CINQUE PADRONI”. Sotto questa targa era presente, al tempo del censimento operato da Marco Fallini nel 1998 una maestà in marmo raffigurante una Madonna dell’Aiuto oggi non sembra più collocata nella stessa posizione o, per lo meno, non era visibile dalla strada.

La targa si trova nell’area di passaggio di ben due Vie Storiche dell’Emilia-Romagna, la Via Longobarda, e la Via di Linari che collegano la pianura Padana ai centri oltre Appennino, sulle orme dei Longobardi la prima, dei fedeli del Volto Santo diretti all’Abazia di Linari la seconda. Risalendo i due crinali che paralleli puntano verso il confine sud della regione, entrambe attraversano Parchi regionali e il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, ricadendo per buona parte dentro l’area MAB-UNESCO.

Informazioni aggiuntive

Classe tipologica

Tipologia

Iconografia

Comune

Località

Vallata

Coordinate Geografiche

44°36'40.6"N 10°13'33.7"E

Collegamenti

,

Quota

540 mt.

Epoca

XVIII Sec.

Data

1723

Proprietà

privata

Stato di conservazione

Segnalato da

Rilevatore / compilatore

,

Data sopralluogo

10/10/2019