Maestà con Santo Apostolo (Neviano degli Arduini, loc. Vezzano)

La formella è posizionata dentro il muro che cinge la corte di un’abitazione.

Vi è rappresentato un Santo in piedi e a figura intera, con una mano sollevata al cielo. La mancanza di attributi impediscono un sicuro riconoscimento del personaggio.Tuttavia l’ampia toga panneggiata e la rappresentazione di barba e capelli del Santo possono far pensare ad un Apostolo, forse San Tommaso.

La cornice in arenaria che ospita la formella reca incisa la data 1849 e le iniziali “A.P.”. Tale data indica pù probabilmente il suo attuale posizionamento in quanto la formella presenta caratteri stilistici che la datano intorno al XVIII secolo, anteriormente quindi al millesimo indicato.

Il bassorilievo marmoreo non gode di condizioni ottimali di conservazione in quanto l’assenza di una tettoia o di elementi in aggetto lo rendono esposto agli elementi tra cui le piogge acide che hanno lasciato segni evidenti di erosione, in particolare sui dettagli più a rilievo o minuti come il volto o i panneggi delle vesti sul ginocchio

Caterina Rapetti, Marco Fallini, Per antiche strade : immagini di devozione lungo la Val Parma, con un contributo sulla viabilità antica di Gianluca Bottazzi, Parma, Silva, 2002.

Maria Cristina Curti, Oratori Maestà e Fontane un itinerario d’ architetture minori, Parma, Luigi Battei, 1989.

 

Informazioni aggiuntive

Classe tipologica

Tipologia

S. Tipologia

Comune

Località

Vallata

Quota

640 m s.l.m.

Epoca

XIX sec., XVIII sec.

Proprietà

privata

Stato di conservazione

Segnalato da

Rilevatore / compilatore

,

Data sopralluogo

22/08/2019