Maestà Madonna in trono con Bambino (Palanzano, loc. Vairo)

La lastra rappresenta la Madonna seduta su di un trono di cui si intravede il basamento costruito con un motivo decorativo geometrico che richiama un muro di mattoni finemente incastonati l’uno all’altro. In braccio sostiene il Bambino di misura maggiore rispetto alla consueta rappresentazione. I corpi di entrambe le figure sono decisamente plastici e pesanti e occupano l’intero spazio scenico. A delimitarne i confini, una struttura architettonica centinata che presenta decorazioni geometriche di contorno.

La lastra si trova all’ingresso dell’aia di casa Pini (civico 3), incastonata in uno spesso muro di cinta, sulla sinistra rispetto al cancello d’accesso. Sulla destra troviamo un’altra formella sempre in marmo apuano, la Maestà dell’Annunciazione. Di notevole interesse vi è anche la porta d’ingresso dell’abitazione, qui censita come Portale Pini.

ISCRIZIONE: FRANCESCO PINI / ——- 1827 in caratteri capitali alla base della formella

STATO DI CONSERVAZIONE: la formella presenta alterazioni cromatiche diffuse e un’importante azione di annerimento nella parte inferiore, in prossimità dell’iscrizione basamentale. PROPOSTA DI RESTAURO

La maestà si trova nell’area di passaggio di una delle Vie Storiche dell’Emilia-Romagna, la Via di Linari, che collega la città di Fidenza all’abazia di Linari nei pressi del Lagastrello, sulle orme degli antichi pellegrini. Parallela alla Via Francigena, la Via di Linari si congiunge con diversi cammini in zona di crinale che proseguono verso Pontremoli, Lucca, Roma.

Informazioni aggiuntive

Classe tipologica

Tipologia

,

S. Tipologia

Iconografia

Vallata

Comune

Località

Collegamenti

Coordinate Geografiche

44°24'50.5"N 10°12'34.9"E ; 44.414020, 10.209680

Quota

826 mt.

Epoca

XIX Sec.

Data

1827

Destinazione d'uso storica

Maestà

Destinazione d'uso attuale

Maestà

Stato di conservazione

Rilevatore / compilatore

,